PRINCIPI ATTIVI CONTRO LA CELLULITE

Gli inestetismi della cellulite e i relativi disagi (gonfiore, pesantezza e ristagno di liquidi) sono fortemente odiati dalle donne.

Scopriamo insieme quali sono i principi attivi comunemente impiegati in cosmetica. Possono essere contenuti in creme o integratori alimentari.

escina

ippocastano-1

Frutto dell’ ippocastano

L’ Ippocastano (noto anche come castagno d’India) è un albero diffuso in Grecia e nei Balcani. Nei semi dell’ippocastano è contenuta l’escina, sostanza che aumenta la resistenza capillare (vasoprotettrice) e ne riduce la permeabilità; ha anche azione decongestionante, migliorando il microcircolo degli arti inferiori. Inoltre grazie all’attività antiedemigena che abbassa lo stato di tensione cutanea, diminuisce il gonfiore tipico della pelle cellulitica.

centella asiatica

Vine-vera-Centella-Asiatica.jpg

Centella asiatica

La Centella asiatica è una piccola pianta tipica del Madagascar. L’estratto è di color marrone ed ha un’azione lenitiva e decongestionante: stimola infatti il microcircolo, favorendo il drenaggio linfatico. Dunque è efficace nel caso di problemi agli arti inferiori (gambe gonfie e pesanti) e nella prevenzione della cellulite.

Ottima in abbinamento ad attivi che stimolano il metabolismo dei lipidi, come la caffeina.

caffeina

1469914113_faa6ef21a4_o-e1438331312602.jpg

Caffè

La caffeina è presente nel caffè, tè e molte piante con caratteristiche stimolanti (ad es. Garcinia Cambogia). Ha la capacità di inibire un particolare processo enzimatico con conseguente aumento della lipolisi, che ostacolerebbe la formazione dei pannelli adiposi.

Dopo aver drenato ed eliminato il grasso in eccesso, è necessario utilizzare prodotti con attivi tonificanti ed elasticizzanti, per prevenire le smagliature, punto di rottura delle fibre di collagene. All’inizio hanno un colorito rosso-violaceo, segno che sono ancora trattabili ad esempio con olio di rosa mosqueta. Quando invece diventano bianche è difficile attenuarle. Per questo è utile scegliere cosmetici per il corpo con ingredienti come collagene, Equiseto o Kigelia africana per mantenere una pelle tonica, preparata a rispondere in maniera positiva a un leggero mutamento di peso corporeo.

kigelia africana

Kigelia-Africana-Serengeti.JPG

Kigelia africana, detta anche Albero delle salsiccie per la forma particolare del frutto

La Kigelia africana è una pianta dal cui frutto le donne senegalesi ricavano una polpa dall’effetto tensore, dunque contrasta il rilassamento cutaneo.

Concludendo, per mantenere un fisico compatto è necessario mantenere costante il proprio peso forma, avere un’alimentazione equilibrata (senza dimenticarsi di bere molta acqua). E’ importante fare attività fisica, ridurre lo stress inutile e, nel campo cosmetico, scegliere prodotti idratanti, rassodanti o drenanti a seconda delle necessità.

Rispondi