DENTIFRICIO SENZA MENTOLO: ELMEX E ZENDIUM

Scegliere un dentifricio senza mentolo può capitare per svariate ragioni, ad esempio per aiutare labbra screpolate o sensibili.

I marchi che li propongono e che ho provato già da un annetto sono Zendium e Elmex.

In realtà il primo dentifricio senza mentolo che ho provato è stata la pasta lavante di Weleda, che non consiglierei per la consistenza particolare. Tralasciando il prezzo eccessivo di € 7, possono dirvi che il sapore non è gradevole, il prodotto è lontano dal comune dentifricio ed essendoci una via di mezzo meglio orientarsi lì.

MARCHIO: ELMEX

Di Elmex ho provato tutto: il Protezione carie (€ 3.40 da Tigotà), il Sensitive e ora proverò il Sensitive Whitening (€ 3.90 da Tigotà). Oltre ai colluttori dalla profumazione caramellosa.

Entrambi i dentifrici contengono fluoruro amminico che forma uno scudo di calcio e fluoro, che remineralizza le parti danneggiate dallo smalto, proteggendo così i denti dalle carie. Profumazione fresca.

In particolare il dentifricio Sensitive Whitening è specifico per i colletti dentali scoperti, ossia la zona del dente normalmente protetta dalla gengiva. Grazie alla barriera protettiva creata dal fluoruro amminico, previene la sensibilità e la carie radicolare. Inoltre la sua formula pulente rimuove in maniera delicata, ma efficace le macchie aiutando a ripristinare il bianco naturale dei denti.

PAO: 12 M

MARCHIO: ZENDIUM

Anche di Zendium ne ho acquistati vari, al momento a casa come scorta ho il Protezione completa, dal gusto delicato ma fresco.

La formula presenta:

  • proteine (del latte e delle uova) ed enzimi che sono naturalmente presenti nella bocca per combattere le cause delle carie e dei problemi gengivali
  • fluoro per rinforzare lo smalto

Senza SLS per rispettare i tessuti molli.

PAO: 6 M

Ingredienti Zendium Protezione completa: Aqua, Hydrated Silica, Sorbitol, Glycerin, Steareth-30, Xantham Gum, Aroma, Carrageenan, Disodium Phosphate, Sodium Fluoride, Amyloglucosidase, Citric Acid, Zinc Gluconate, Sodium Benzoate, Glucose Oxidase, Sodium Saccharin, Potassium Thiocyanate, Lysozyme, Colostrum, Lactoferrin, Lactoperoxidase, CI 77891

Del packaging del dentifricio a marchio Zendium apprezzo molti aspetti:

  • confezione soft touch, stabile che sta in piedi e non cade
  • tappo moderno che si chiude a scatto

elmex e zendium a confronto

Come sapore, io preferisco il dentifricio Zendium. Elmex, comunque, è un ottimo marchio ed è raccomandato dai dentisti. Entrambi sono efficaci e di qualità.

Per capire quale fa per voi, non vi resta che provarli. Sono facilmente reperibili.

Rispondi