SBC, SUPERFRUITS SCRUB – SEMI DI MIRTILLO ROSSO

Questo articolo inizia con delle immagini, perchè la consistenza di questo prodotto è particolare!

Se già mi conoscete un po’ io adoro gli scrub, ne ho parlato più di una volta nel blog. Ora spiegherò brevemente a cosa serve, soprattutto a chi non lo fa mai.

Innanzitutto il mio utilizzo è nato da un’esigenza: togliere le cellule morte e uniformare la pelle. Ogni 28 giorni le cellule si rigenerano e quelle morte salgono in superficie. Ci sono due tipi di esfoliazione: chimica e meccanica. Quella chimica avviene con ingredienti che grazie alla loro azione stimolano il rinnovamento cellulare (i più famosi sono acido glicolico e acido mandelico). L’esfoliazione meccanica, invece, avviene tramite movimenti, quindi con un guanto leggermente abrasivo o un prodotto contenente granuli più o meno fini. Esfoliando stimoliamo la nostra pelle a completare il suo rinnovamento. A cosa serve? Per eliminare quella barriera che impedisce di agire ai principi attivi delle creme.

Un’esempio tipico. Quando ci si spela dopo un’esposizione solare scorretta. Lo scrub sicuramente è d’aiuto nel velocizzare il processo di turnover cellulare,nel levigare la pelle e uniformarne il colorito (l’abbronzatura non si toglie, anzi), ma lo dico per esperienza la pelle avrà comunque bisogno di altro tempo per riequilibrarsi. Il consiglio più utile è proteggere quella zona con indumenti o protezione solare alta.

Un altro motivo per cui io esfolio regolarmente la mia pelle è perchè stimola la circolazione e i trattamenti successivi (in genere corpo) risulteranno più efficaci. Non a caso, prima di applicare un anticellulite si consiglia di effettuare uno scrub.

In parole semplici lo scrub equivale ad una pulizia profonda.

Dopo aver terminato il mitico Atollo 13 di Lush, ho iniziato questo prodotto di SBC, un brand ideato per le beauty therapist delle spa inglesi. Il marchio in Italia viene venduto esclusivamente su Qvc, che ha un rapporto diretto con l’azienda. I prezzi dei prodotti sono vantaggiosi, le quantità generose e le confezioni minimali.

Mi spiego meglio. Essendo prodotti utilizzati da professionisti le quantità vanno da un minimo di 250 ml a 1 litro di prodotto. Il packaging è essenziale, di solito un flacone trasparente con il dosatore e una piccola immagine che ricorda la zona d’applicazione o il principio attivo chiave della formula. E’ un brand che ha reiventato la consistenza tipica dei prodotti: ora ci si lava con delle creme doccia dalla texture ricca e si idrata la pelle di viso e corpo con gel a base d’acqua a rapidissimo assorbimento. Inoltre spesso i prodotti sono multiuso (ad esempio crema e maschera), si possono mixare tra loro e anche sovrapporre.

IL PRODOTTO

Texture: cremosa e corposa

Profumazione: gourmand, golosa, ma non stucchevole

Azione: esfoliante. Lascia la pelle morbida, setosa e luminosa (grazie all’estratto di melograno e mirtillo rosso). E’ ricco di vitamine e minerali.

Utilizzo: una volta a settimana, massaggiare il prodotto sulla pelle prima inumidita, poi risciacquare con acqua tiepida. Consigliato a chi ha una pelle secca o disidratata.

Ingredienti: le particelle esfolianti derivano da semi di mirtillo rosso e polvere del nocciolo della pesca. Contiene olio di mandorle dolci emolliente, olio di cotone ed estratto di melograno antietà, olio di riso ammorbidente, oltre all’estratto di mirtillo rosso e lampone antiossidanti.

Come anticipato, i granelli provengono da due principi attivi diversi, infatti anche visivamente si nota la dimensione diversa.

Packaging: barattolo rigido, molto pratico

Quantità: 450 ml

PAO: 12 M

Prezzo: £ 25 sul sito ufficiale + £ 15 di spedizione

Dove acquistare: su Qvc Italia (online o sul canale 32 del digitale terrestre, 475 su Sky)

Rispondi