BOLOGNA: HOTEL, DOVE MANGIARE E COME SPOSTARSI

Bologna è una città viva, coinvolgente, che a me e al mio fidanzato piace molto. Purtroppo fin’ora ci siamo stati solo due volte per una toccata e fuga di 1 giorno.

Questa, ovviamente, non sarà una guida, ma più un feedback!

Dalla provincia di Venezia ci si impiega un’oretta e mezza, per questo siamo sempre scesi in auto.

zona traffico limitato e hotel con parcheggio

Bologna ha un  difetto: una zona ZTL molto ampia, vi lascio il link alla mappa. Per questo vi consiglio vivamente di alloggiare in un hotel che disponga di parcheggio (meglio se gratuito) e muovervi con l’autobus o col taxi, per evitare di prendere multe e pagare il parcheggio (ad es. Riva Reno, quello della Stazione Centrale o di Piazza VIII Agosto).

A noi è successo di prendere la multa, anzi due, e, credetemi, non ne vale la pena!

DUE HOTEL PROMOSSi!

Sito consigliato per la prenotazione: Hotels.com

HOTEL MICHELINO, VIA  MICHELINO N. 91

L’anno scorso abbiamo scelto l’hotel Michelino, situato fuori dall’autostrada. La posizione è molto strategica per chi viaggia in auto. Parcheggio gratuito, hotel moderno, camera spaziosa e bagno stupendo! La colazione però non è inclusa (€ 8 a persona, veramente ben spesi!).

HOTEL HC3, VIA DELL’ARCOVEGGIo n. 46/4

Quest’anno, invece, per risparmiare un po’ ho cercato su Tripadvisor e mi sono comparsi molti hotel a un prezzo minore (circa 20€ in meno, colazione inclusa). Così ho scelto l’Hc3: un hotel a 4 stelle moderno e molto minimal, dagli spazi ampi. Il parcheggio, piccolino, è gratuito e la camera piuttosto grande. Quello che mi è piaciuto di più è il concept: sembra che l’obiettivo principale sia mettere a proprio agio l’ospite, facendolo sentire a casa. Ad esempio a ogni piano ci sono degli angoli in cui prepararsi autonomamente tè o tisane. Inoltre all’ultimo piano è presente una palestra e una terrazza, il Roof Garden, in cui prendere una boccata d’aria.

Dall’hotel ci siamo spostati in taxi e in autobus. La fermata dell’autobus si trova veramente dietro l’angolo. Il biglietto si può acquistare in hotel, al tabacchino di fronte la fermata o in autobus (con 20 cent in più). Il costo è di 1,30€. In circa una mezz’oretta si è in centro.

In taxi invece il tragitto è più breve. Il costo si aggira tra gli 11 e i 13€. Al ritorno l’abbiamo sempre preso di fronte alle Due Torri.

COME SPOSTARSI

Come già anticipato, vi suggerisco di non muovere la macchina, ma di usare il taxi se il tragitto è medio-corto o, eventualmente, l’autobus, perché è economico e efficiente!

dove MANGIARE

SFOGLIA RINA, VIA CASTIGLIONE n. 5A

Per pranzare il top è Sfoglia Rina, un ristorantino/gastronomia che vende la propria pasta e dispone di posti a sedere. Ci sono sia tavoli da due, quattro posti, sia un tavolone enorme in cui pranzare insieme ad altre persone. Per ordinare si compila manualmente un foglietto e il cameriere passa a ritirarlo. Il cibo è genuino e gustoso, mentre i prezzi medio-bassi, considerando che ad esempio nella porzione di tagliatelle al ragù è compresa l’acqua, una tigella e un piccolo contorno. Il caffè è servito in una moka vintage. Inoltre l’attenzione per gli ingredienti si nota: i vini sono bio.

Arrivare verso mezzogiorno, altrimenti l’attesa è lunga!

hostaria san carlino, via san carlo n. 16

Per cena consigliamo l’Hostaria San Carlino: il cibo è squisito, il clima intimo e familiare e il rapporto qualità-prezzo ottimo!

Dall’osteria si raggiunge il centro tranquillamente a piedi.

 

Eccoci arrivati al termine della mia esperienza bolognese. Se conoscete altri posti validi, scriveteli qui sotto! Grazie.

Rispondi