COME SCEGLIERE IL DETERGENTE VISO

Il detergente viso è un prodotto che serve proprio a tutti, perchè la pulizia è alla base di una pelle sana e luminosa. La scelta del detergente è influenzata dal nostro tipo di pelle e, nel caso femminile, se dobbiamo rimuovere il make up.

PELLE SECCA E SENSIBILE

Alla cute secca mancano acqua e lipidi, mentre quella sensibile si arrossa facilmente e soffre gli sbalzi di temperatura. A entrambe le pelli è consigliato l’uso di un detergente senza risciacquo. Due prodotti adatti sono il latte detergente e l’acqua micellare, da usare col batuffolo di cotone per asportare trucco e smog.

Bioderma, Acqua micellare Sensibio H20

Garnier, Acqua micellare Tutto in 1, € 4.09 su Amazon

Chi, invece, ha bisogno di sciacquare per sentirsi rinfrescato, può optare per l’olio, che delicatamente pulisce il viso.

Ceramol, Olio detergente, € 15.50 su Amicafarmacia.com

Sephora Collection, Super olio struccante, 190 ml / € 9.90

PELLE MISTA E GRASSA

Nonostante la pelle mista/grassa presenti oleosità e imperfezioni, non va trattata con detergenti aggressivi, per non alterare il film idro-lipidico, la sua naturale protezione.

Dopo aver pulito il viso non bisogna sentire l’effetto di piatti appena sgrassati, ma una pelle morbida che non tira.

Per togliere il trucco va bene sia il latte, che un gel delicato. Quando non si indossa make up o al mattino, si può scegliere un gel schiumogeno che pulisce i pori, come il Dead Sea Mineral di Dr. Organic.

Sephora Collection, Latte struccante, 400 ml / € 11.90

Dr. Organic, Dead Sea Mineral, € 12.72 su FarmaciaIgea.com

Per riassumere, ho preparato uno schema ad hoc. Per visualizzarlo meglio basta fare: tasto destro e Apri immagine in un’altra scheda. 

Rispondi