COCCOLA I TUOI CAPELLI: I PASSAGGI FONDAMENTALI

Cura dei capelli: dietro a una folta chioma c’è un bel da fare, non è vero? Ora vi mostrerò, step by step, i prodotti e gli accorgimenti che utilizzo, per sentirli morbidi, lisci e corposi. Let’s go!

STeP 1: DETERSIONE

SHAMPOO

Innanzitutto è bene inumidire i capelli con acqua tiepida 🚿 e, poi, prelevare una modesta quantità di shampoo. Ripetere l’applicazione in caso fosse necessario.

Julien Farel, Hydrate Shampoo, su Qvc

BALSAMO

Dopo un’accurata detersione è il momento del balsamo o della maschera. La differenza tra i due è che il balsamo in genere idrata, mentre la maschera nutre ed è una manna dal cielo quando i capelli sono secchi o danneggiati. Per l’applicazione del conditioner è fondamentale l’uso di un pettine/spazzola che non strappi i capelli: due marchi top che vi consiglio sono Tangle Teezer e Wet Brush.

Wet Brush, Wet Comb, col. Black, € 7.99 da Capello Point

Tangle Teezer, Aqua Splash, col. Pink Shrimp, € 15.90 su Maquillalia.com

Quando si sciacqua il balsamo, non va usata acqua molto calda altrimenti il prodotto se ne andrà; è meglio acqua tiepida e sulle lunghezze un getto di acqua fredda per dare luminosità.

STEP 2: ASCIUGATURA

ASCIUGAMANO

I capelli bagnati sono molto deboli. Ovviamente non bisogna strizzare il capello, bensì rimuovere l’acqua in eccesso con delicatezza. Anche l’asciugamano conta.

Da qualche mese ho acquistato il telo di Aquis, che adoro follemente, e tutte le persone a cui l’ho fatto provare, me l’hanno fatto ordinare (su Qvc o Sephora).

Sono disponibili due varianti di lunghezza (capelli normali e capelli lunghi) e di texture (Lisse liscia o Waffle a quadrettoni).

Aquis, Lisse Luxe Hair Towel, € 29.90-35.90 su Sephora.it

STEP 3: IDRATAZIONE E TERMO-PROTEZIONE

Applicare un prodotto idratante, anti-crespo e che protegga dal calore di phon o di altri strumenti di acconciatura fa la differenza. I miei preferiti sono l’Incredible Milk di Z.one Concept (una crema) e l’olio Huileberry 10 di Mulac Hairlab, che aiuta a fissare la piega.

Z.one Concept, Incredible Milk, € 17 nei saloni rivenditori

Mulac, Huileberry 10, € 19.90 sul sito ufficiale

STEP 4: STYLING

Il phon è un apparecchio che ci accompagna molti anni, per cui vale la pena acquistarne uno di qualità, che rispetti il capello. Il phon più chiacchierato del momento è senza dubbio il Supersonic di Dyson, inizialmente per la forma e per il buco al centro, poi per il motore digitale presente nel manico, che comporta maggiore leggerezza e praticità e, infine, per il controllo del calore e il conseguente non danneggiamento. Peccato che costi 399€ e non vada mai in promozione.

Per ora ho il phon Power Light di Parlux, una marca professionale molto valida. Per asciugare i capelli e renderli lisci mi aiuto con le spazzole in ceramica di Termix, che mi facilitano tantissimo.

Parlux, Phon 385 Power Light, col. Gold, su Capello Point è disponibile il nuovo modello Advance Light

Dopo 10 minuti piega fatta e haircare routine completata!

Riassumendo, questi sono i prodotti che utilizzo e che raccomanderei perchè mi migliorano la vita, sono di qualità e molto innovativi: dalla molecola A2B di Julien Farel che apporta i principi attivi all’interno del capello all’asciugamano Aquis che asciuga senza l’uso del calore.

I capelli, soprattutto per noi donne, sono importanti per il nostro aspetto, ma richiedono anche molta cura e mantenimento. Io non reputavo di avere bei capelli perchè erano fini, si sporcavano facilmente e, nelle giornate uggiose o di sera al mare, ne risentivano dell’umidità. Beh ora i miei capelli sono lucidi come non mai, morbidi e idratati e moltissime persone mi fanno i complimenti.

Per finire, il consiglio che vi voglio dare è: cercate dei prodotti adatti al vostro cuoio capelluto e ai vostri capelli (tinti, secchi, mossi) e investite in quelli, ma ricordate che incide anche la spazzola, l’asciugamano, il phon e l’elastico per i capelli se vi fate la coda. State all’erta 😉

Rispondi