MY MASK, MASCHERA VISO PEEL OFF – PURIFICANTE

Le maschere viso sono dei trattamenti urto che danno un risultato nell’immediato. Nella grande distribuzione sono ora in vendita quelle di My Mask, dal formato monodose e dal piccolo prezzo.

MARCHIO E REPERIBILITA’ PRODOTTO

Ibsa Bouty è un’azienda con sede a Lodi attenta alla qualità e all’innovazione. Distribuisce i prodotti nelle farmacie, negli ipermercati (ad es. Coop) e nei drugstore (come Tigotà).

Le maschere che produce hanno vari effetti, dall’antistress a quella antietà.

MASCHERA VISO PURIFICANTE

Si tratta di una maschera peel off. La pellicola che si crea va rimossa delicatamente dal viso.

E’ un prodotto adatto alle pelli miste o impure. L’azione è purificante e rigenerante, grazie agli attivi contenuti, quali Mirtillo Nero e Acidi naturali della frutta.

Quantità: 10 ml circa

APPLICAZIONE

  • Sulla pelle detersa, applicare con le dita il contenuto procedendo zona per zona (guance/fronte). Essendo una peel off mask, è molto importante che ogni zona sia unita, in modo da staccare il tutto più facilmente. Evitare il contorno occhi.

La texture è un gel trasparente, dal profumo fruttato molto piacevole e delicato.

La quantità contenuta nel monodose è 10 ml ed è abbondante tant’è che, dopo aver completato il viso, ne aggiungo in alcuni punti (es. naso, fronte, tempie).

  • Lasciare agire per circa 15 minuti o fino a che la maschera non si sia del tutto asciugata. Rimuovere il prodotto (sollevando la pellicola) partendo dal mento.
  • Completare la pulizia passando il tonico se la maschera non ha lasciato residui. Nel caso in cui vi sembri sia necessario sciacquare il viso, fatelo con acqua tiepida e tamponando con l’asciugamano. Chi usa un panno, tipo il Glov (da Capello Point o Amazon) o il Make Up Eraser (Sephora), lo inumidisca, lo strizzi e poi lo passi sul viso.

Io consiglio di fare questa maschera la sera e la mattina seguente applicare una crema con filtro solare. La crema con SPF dovrebbe essere un must tutto l’anno, ma chi non la utilizza dovrebbe avere l’accortezza almeno nei due/tre giorni successivi alla maschera.

GLI ATTIVI

  • Gli acidi della frutta stimolano il rinnovamento cellulare, eliminando cellule morte e impurità (esfoliazione enzimatica). La cute avrà un aspetto più uniforme (dal punto di vista del colorito e della grana della pelle).

Fanno parte degli acidi della frutta l’acido mandelico (dalle mandorle), l’acido citrico (dagli agrumi) e l’acido glicolico estratto dalla Canna da zucchero, ingrediente riportato nel packaging della nostra maschera.

Per capirne di più, un articolo utilissimo è My Personal Trainer – Acidi della frutta.

Un prodotto contenente questo tipo di ingredienti è importante per portar via ciò che ci ingrigisce e non rende efficaci i trattamenti antietà. Va detto anche che la costanza è fondamentale: maschera 1/2 volte alla settimana (in base al prodotto) e ogni sei mesi usare una crema viso rinnovatrice tutte le sere, senza sgarrare.

  • Il Mirtillo Nero (Vaccinium Myrtillus Fruit/Leaf Extract) in questo caso ha proprietà vasoprotettrice e antiossidante e promuove, inoltre, la sintesi del collagene.

LA MIA ESPERIENZA

A me questa maschera piace moltissimo, perchè:

  • è facilmente reperibile (all’Ipercoop)
  • ha un piccolo prezzo (€ 1.89 il listino, ma è andata in promo al Tigotà a 1€)
  • è peel off, tipologia più difficile da trovare, e la rimozione risulta semplice
  • è monodose
  • aiuta ad eliminare impurità e cellule morte
  • ha buon INCI

I motivi sono tanti. Va precisato che per avere un risultato evidente bisogna utilizzare questa maschera ogni settimana, con costanza. Comunque dopo l’applicazione il viso appare pulito, rigenerato e con meno imperfezioni.

Per me questo brand è stato una piacevole scoperta e nella gamma sono disponibili anche alcune varianti bio certificate ICEA (Hydrarich idratante, Sensitive per pelli delicate, Antiage per pelli mature).

Per maggiori informazioni visitate il sito mymask.it.

Rispondi