VACANZA AL MARE: VIAGGIO LOW COST

Viaggiare senza spendere una follia è possibile. Scegliere un meta economica è il primo modo, chi invece non vuol rinunciare a Formentera, Mykonos o Santorini può adattarsi a sistemazioni semplici come appartamenti, ostelli o residence, tenendo presente che la vita è cara.

Coloro che vorrebbero risparmiare su tutti i fronti possono continuare a leggere i suggerimenti a loro dedicati.

COME RISPARMIARE, VACANZA AL MARE


  • Scegliere una località in base all’aeroporto di partenza. Sono consigliate le compagnie aeree low cost (una su tutte Easyjet, che propone voli a meno di 20€ se prenotati con molto anticipo).
  • Essere flessibili nella scelta delle date. Prediligere il volo più economico. Piuttosto che partire nel weekend, optare per i primi giorni della settimana (lunedì, martedì, mercoledì).

Sui siti ci sono i grafici con i prezzi. Ad esempio su Easyjet basta inserire la partenza e il ritorno e le date, poi ricliccando sulla singola data (partenza o ritorno) si seleziona la voce Tariffe più basse e si può notare qual è il giorno più conveniente.

  • Prenotare l’alloggio usando un codice sconto o sfruttando le promo. Basta iscriversi alle newsletter di siti come Hotels.com, Booking, Expedia
  • Risparmiare con il cibo. Recarsi sempre al supermercato per acquistare l’acqua e qualche spuntino. Per i pasti andare nei chiringuiti sulla spiaggia o nei bar, piuttosto che nei ristoranti chic dalle porzioni piccole.

Consultare sempre Tripadvisor leggendo sia le reviews positive, che quelle negative per avere un quadro generale.

  • Spostarsi con i mezzi pubblici da e per l’aeroporto e tra un paesino e l’altro.

Con questi accorgimenti si può viaggiare senza spendere troppo. La soddisfazione sarà doppia. Ve lo garantisco.

Come sempre, se avete suggerimenti non esitate a condividerli qui sotto.


Altri articoli sui viaggi:

Viaggio low cost – Altri consigli

Prenotare un hotel risparmiando

Come scegliere il bagaglio a mano e da stiva

Rispondi