PROTEZIONE SOLARE E DOPOSOLE, MITI DA SFATARE

C’è tanta confusione sui solari. Ognuno ha la sua opinione su quale protezione sia più adatta e quanto interferisca con l’abbronzatura. Per non parlare del dopo sole: perché mai usarlo? Scopriamolo insieme, grazie a delle frasi tipiche.

“PROTEZIONE BASSA ALTRIMENTI NON MI ABBRONZO”

Innanzitutto la protezione non ostacola l’abbronzatura, la quale aumenta progressivamente.

Il segreto è un’esposizione costante ma graduale.

Infine non c’è cosa peggiore che scottarsi, spellarsi e dover ricominciare su una pelle sensibilizzata: è controproducente, oltre che dannoso.

“A ME NON SERVE LA PROTEZIONE”

Chiunque necessita della protezione solare, anche chi è già abbronzato, persino le persone di colore. Perché tutti ci possiamo scottare.

La melanina corrisponde a un fattore di protezione 2. Giudicate voi.

Sotto il sole è possibile usare degli acceleratori o super abbronzanti, dopo aver protetto la pelle adeguatamente.

Bottega Verde, Ibisco e Argan Doposole; Ultrasun, Aftersun su Qvc

“IL DOPOSOLE CE L’HO DALL’ANNO SCORSO”

Piuttosto che non terminare un prodotto, è molto più utile usarlo con costanza e finirlo.

Il dopo sole può sostituire la propria crema idratante.

Cosa fa?

  • Idrata
  • Lenisce eventuali rossori
  • Spesso prolunga l’abbronzatura
  • Ha una profumazione estiva

L’ideale è usarlo dalla primavera.

“MA VENDONO SOLARI ANCHE MENO COSTOSI”

Per acquistare un buon prodotto non occorre scegliere il più costoso della farmacia o profumeria, ma bisogna fare attenzione. I solari sono dei cosmetici sui quali occorre investire, soprattutto per proteggere la pelle dei bambini e delle persone con problemi cutanei.

 

Un buon solare deve essere ad ampio spettro, ossia proteggere:

  • dai raggi UVB
  • dai raggi UVA: almeno un terzo della protezione UVB dichiarata

ed essere Water resistant (resiste ad un bagno di venti minuti e dopo la protezione è pari ad almeno la metà).

Le diciture fuorvianti sono vietate, ma è bene ricordare che lo schermo totale equivale a non esporsi, perché anche la protezione molto alta (50+) fa passare alcuni raggi solari.
E waterproof non si può scrivere.

 

Per ora è tutto, buona esposizione e buone vacanze!

Rispondi