VACANZA A PRAGA: LA MIA ESPERIENZA

Praga è una città europea molto visitata. Ricca di storia, è conosciuta come romantica e magica e per lo stile Liberty degli edifici.
Una volta atterrati nella capitale ceca, ci si accorge che è anche piena di vita e di giovani, che affollano i numerosi pub. La birra è super economica e un vero e proprio stile di vita: è un modo per uscire e fare due chiacchiere.

Sono stata a Praga sei anni fa in gita scolastica e me ne sono completamente innamorata. Quest’anno ho decido di tornarci insieme al mio fidanzato. Devo ammettere che l’ho vista con occhi diversi, anche perché l’abbiamo girata insieme ad amici del posto, raggiungendo posti non turistici, ma reali. Questa volta ho visto meno romanticismo, ma il suo essere underground, a misura di giovane e pratica: con i mezzi si arriva ovunque.
Ci sono così tanti posti e cose da fare, che accontenta tutti i gusti. Non è per niente piccola e le distanze tra un’attrazione e l’altra non sono così ridotte.

I monumenti di Praga sono già molto famosi, per questo li elencherò soltanto.

  • Ponte Carlo (Karluv Most)
  • Mala Strana, dove c’è il museo di Franz Kafka (è tutto inglese e ve lo consiglio)
  • Castello, Cattedrale di San Vito, Vicolo D’oro
  • Piazza della Repubblica, Casa Civica
  • Piazza della Città Vecchia, Orologio Astronomico
  • Piazza Venceslao
  • Città Nuova, Casa Danzante

Questi sono i posti da vedere almeno una volta, vi consiglio però di salire su qualche torre, in particolare sulla Torre dell’Orologio o su quella all’inizio del Ponte Carlo.

E ora i consigli pratici, da leggere prima di partire.

Mala Strana

CAMBIO MONETA

Come ben saprete, in Repubblica Ceca si utilizzano le corone (czech crowns).
Non è consigliato cambiare i soldi:

  • né in banca in Italia
  • né in aeroporto (ve lo vieto)
  • né negli ATM blu presenti ovunque
  • né agli sportelli bancomat delle banche

Una volta arrivati in aeroporto, conviene usare la propria carta di credito/debito per acquistare il biglietto per  i mezzi pubblici e cambiare i soldi una volta arrivati in centro città.

Ci sono moltissimi Exchange, metà delle vere e proprie truffe. Tenete conto di 3 cose:

  • Bisogna controllare sempre la colonna WE BUY e non WE SELL
  • Leggere, sotto, se applicano una commissione (in quelli seri non c’è)
  • La best rate è 25.40 o 25.45 cz, non accettate meno di 25 o 25.10

Il miglior posto è il Praha Exchange vicino piazza Venceslao (Jindrisska 12, 11000 Nove Mesto). Me l’ha detto un local.

Piazza Venceslao

COME SPOSTARSI

Praga è una città davvero ben collegata e organizzata. Con un unico biglietto, si possono usare autobus, tram e metro.

Il biglietto per i mezzi pubblici si acquista nel banco all’interno dell’aeroporto o alla fermata del bus con carta di credito/debito o, in centro, presso una fermata della metropolitana con contanti o carta di credito (solo su alcune). La tariffa varia in base alla corsa: 30 o 90 minuti, 24 o 72 ore.

Dall’aeroporto al centro città: bus + metro
E’ meglio scegliere la corsa da 90 minuti, perché spesso c’è molto traffico.

Il biglietto va convalidato alla prima corsa.

  •  TRAM

E’ molto pratico, ci sono molte corse ed è attivo anche di notte.

  • METRO

Quando accederete alla metro, noterete subito la profondità e ripidità delle scale mobili, tant’è che i manifesti pubblicitari non sono appesi dritti, ma obliqui, fateci caso!

E’ un po’ difficile capirsi, rispetto ad altre metro europee. Per uscire non c’è mai la parola Exit e spesso si sbuca dalla parte opposta a quella in cui vorreste andare.

Metro Piazza della Repubblica

  • A PIEDI O CON UBER

Ci si sposta molto a piedi. Ma per distanze più ampie sconsigliamo i taxi, spesso trappole per turisti, e consigliamo di scaricare l’app LiftagoUber, con quest’ultima si paga in contanti (corone ceche) o con carta di credito. Costa poco.

ALLOGGIO

Tra un appartamento e un hotel, vi raccomando l’hotel  se amate una colazione cozy e abbondante. I prezzi degli alloggi sono medio-alti, alcuni proprio eccessivi: Praga è una meta economica per quanto riguarda i voli e il cibo, stop!

Noi abbiamo scelto l’hotel B&B Prague City, facente parte della catena B&B. E’ una struttura nuova e vicina a una galleria con qualche negozio, caffetteria e il supermercato Albert. Se foste interessati all’hotel, prenotate dal loro sito ufficiale www.hotelbb.cz per il prezzo più basso.
La zona è Florenc, appena fuori Praga 1 ma in 10 minuti a piedi si arriva alla Namesty Republiky, dove c’è la Casa Civica. Florenc è collegata benissimo grazie al tram e alla metro.

Florenc, tra tram e metro

ATTRAZIONI MUST-SEE

Consiglio di salire sulla Torre dell’Orologio. Si acquista il biglietto online (210 kc) o in loco (250 kc – quasi 10€ a persona). Non è economico, ma la visita a 360° sulla Piazza della Città Vecchia vi ripagherà. Si sale a piedi o con l’ascensore.

Vista dalla Torre dell’Orologio

DOVE MANGIARE

La cucina tipica comprende gulasch, svickova, stinco e anatra. Dopo un po’ di giorni è normale sentirsi appesantiti. Ogni tanto ci sta spezzare e mangiare un piatto di pasta!
Vi lascio l’elenco dei posti in cui ci siamo trovati bene.

  • Lokàl, una catena presente in città che offre cucina ceca a prezzi modesti e birra a fiumi
  • Pivo & Basilico, ristorante con cucina italiana e ceca; il piatto del giorno è molto economico e di qualità ottima; situato tra Mala Strana e il Castello
  • Da Tarquinio, bar/ristorantino italiano (pasta, pinsa, arancini e piccola pasticceria); ottimo rapporto qualità-prezzo; in piazza Venceslao
  • U Sanì, un pub frequentato dai locali, fuori dal centro tra Florenc e Karlin
  • VaPiano, catena tedesca che cucina pasta, pizza; molto economico; si trova all’interno del centro commerciale Quadrio e in via Na Prikope

Ristorante Pivo & Basilico

COME PREPARARSI AL VIAGGIO

  • Guardare su Youtube The Honest Guide, la guida di Praga, che vi insegna qualche parola ceca, vi mostra alcuni Exchange e vi tiene in guardia dalle trappole per turisti (come il negozio di caramelle Capitan Candy o, andando più sul serio, vi ricorda non cambiare mai i soldi in strada)
  • Scaricare una app di conversione. A me è piaciuta Valuta! che permette di calcolare anche la mancia.

Non vi ho detto che a Praga non si paga il coperto e nemmeno il servizio, per questo nei pub o ristoranti nello scontrino compare tip is not included e i camerieri si aspettano la mancia.

Il 10% sta per servizio buono, il 15% per eccellente.

  1. Se si paga in contanti, bisogna dire al cameriere 10% o la cifra che si vuole pagare, compresa di mancia.
  2. Se si paga con carta di credito, in alcuni luoghi è possibile aggiungerla al momento di digitare il PIN, in altri vi dicono che NON la si può aggiungere. Sta a voi dargliela in contanti o meno.

Questo è tutto per quanto riguarda la mia esperienza a Praga. Come sempre, spero sia utile. Grazie per la lettura!

Rispondi