Nivea Professional: il miglior struccante occhi

Di recente Nivea ha lanciato un nuovo struccante, che per alcuni aspetti è rivoluzionario: bi-fase e senza risciacquo. Di solito gli struccanti che rimuovono il make up waterproof sono oleosi e da sciacquare. Nel caso dello struccante Nivea Professional troviamo un prodotto efficace nel rimuovere il trucco, che non lascia residui oleosi e che non è necessario sciacquare. Perfetto, no?

IL PRODOTTO

Lo struccante Nivea è contenuto in un flaconcino nero di 125 ml, da terminare entro 6 mesi.
La confezione è robusta e pratica. Nel retro troviamo la spiegazione di come usarlo, la più corretta che abbia mai letto.

E’ possibile acquistare lo struccante nei principali supermercati e catene di profumerie, io l’ho acquistato al Conad e al Tigotà sui 4.99€.

FORMULA

La formula non contiene siliconi, né profumo ed, essendo un prodotto per occhi, è oftalmologicamente testata.
Tra gli attivi troviamo l’estratto di tè verde e mirtillo.

APPLICAZIONE

Io lo utilizzo applicando un po’ di prodotto su due dischetti che adagio sugli occhi per qualche secondo. Poi rimuovo il make up con movimenti dall’alto verso il basso.

Il trucco occhi viene rimosso velocemente e anche il mascara più ostinato viene sciolto.

Io risciacquo sempre gli occhi e le ciglia.
Consiglio, invece, di sfruttare il fattore senza risciacquo mentre si ritocca il make up di tutto il viso.

STRUCCANTE NORMALE VS PROFESSIONAL

Ho provato vari flaconi dello struccante Doppia Azione, quello classico.

La confezione è la medesima. Entrambi i prodotti sono adatti a chi porta lenti a contatto e proteggono le ciglia dall’indebolimento.Trovo però che il nuovo Professional rimuova meglio il make up e sia migliore perché non oleoso.

La differenza di prezzo è di 2€ (2.99€ contro 4.99€).

Il primo è adatto a tutti, il secondo a chi utilizza principalmente prodotti long lasting o waterproof e detesta i residui oleosi.


Per ora è tutto, per me il nuovo struccante Nivea è il top, non a caso è consigliato dai make up artist.

Voi l’avete provato? Se vi incuriosisce, date un’occhiata al sito ufficiale.

Rispondi